La Fondazione Stefano ed Angela Danelli Onlus (di seguito Fondazione Danelli) è una fondazione di diritto privato costituita tramite lascito testamentario. I membri del Consiglio di Amministrazione non sono nominati da Pubbliche Amministrazioni, ma per cooptazione secondo lo statuto. La mission della Fondazione è la cura di bambini e persone con disabilità, nonché delle loro famiglie. La Fondazione Danelli gestisce attualmente tre Unità di Offerta socio sanitarie accreditate e a contratto con Regione Lombardia, rivolte a bambini e persone con disabilità.

Queste sono:

  1. Rsd ‘Fondazione Danelli’ (servizio residenziale)
  2. Cdd ‘Danelli Day’ (servizio semiresidenziale)
  3. Ria ‘Centro Antonio Grioni’ (servizio riabilitativo)

La Fondazione fornisce, quindi, alla Regione Lombardia un pubblico servizio tra quelli definiti essenziali. Da questo discendono alcuni obblighi contrattuali e legislativi, come ad esempio quello di pubblicare sul proprio portale una serie di dati, che si trovano qui di seguito elencati. Per ogni ulteriore richiesta ci si può rivolgere alla mail segreteria@fondazionedanelli.org, sempre nei termini di Legge.

Attività e procedimenti

La Fondazione non svolge attività amministrativa ai sensi dell’art. 35, comma 1 del D. Lgs. 33/2013.

Servizi erogati

a) Carta dei Servizi e standard di qualità

La Carta dei Servizi è uno strumento che la Fondazione Danelli mette a disposizione dei cittadini per far conoscere i servizi offerti e le modalità per ottenerli. Con la Carta dei Servizi la Fondazione si impegna a migliorare la qualità dei propri servizi e il rapporto con i cittadini.

A chi si rivolge:
La Carta dei servizi si rivolge ai cittadini che, a causa di problemi sociali, di salute o di limitazione della autosufficienza, necessitano per sé o per i propri famigliari dell’inserimento in una delle Unità di offerta della Fondazione.

Di seguito è possibile scaricare la carta dei servizi delle tre Unità di Offerta gestite:

Carta dei servizi Rsd ‘Fondazione Danelli’
Carta dei servizi Cdd ‘Danelli Day’
Carta dei servizi Ria ‘Centro Antonio Grioni’

b) Class Action

Nel corso del 2019 non è arrivata nessuna notizia di ricorso in giudizio proposta dai titolari di interessi giuridicamente rilevanti ed omogenei nei confronti delle amministrazioni e dei concessionari di servizio pubblico al fine di ripristinare il corretto svolgimento della funzione o la corretta erogazione di un servizio.

c) Costi contabilizzati

Nella sezione Bilancio Sociale da diversi anni il nostro Ente pubblica il Bilancio sociale, redatto secondo le indicazioni dell’Agenzia per le ONLUS del 05.02.2010, all’interno del quale si trova la sezione economica e tutta una serie di dati inerenti i servizi erogati. Alla data di pubblicazione non è disponibile il bilancio 2019 poiché i termini di approvazione dello stesso sono stati prorogati per Legge a causa dell’emergenza Covid.
Nonostante i termini di approvazione del Bilancio 2019 siano stati prorogati a causa dell’emergenza pandemica legata al Covid 19, il Consiglio di Amministrazione della Fondazione ha approvato in data 8 luglio 2020 il bilancio.

Nella tabella sono riportati i costi storici imputabili ai servizi accreditati rivolti alle persone con disabilità:

Anno Costi servizi
2017 2.632.598,51
2018 3.125.007,39
2019 3.162.133,62

L’aumento significativo riportato nel corso del 2018 è dovuto al subentro da parte della Fondazione nella conduzione della RIA Centro Antonio Grioni, precedentemente gestita da Aias Milano

d) Liste di attesa

I criteri di gestione della lista di attesa delle tre unità di offerta sono esplicitati nella carta dei servizi che è scaricabile dall’apposito link di questa sezione. Alla data del 30 giugno 2020, i numeri delle persone in lista di attesa sono:

Unità di Offerta  n. persone
Rsd Fondazione Danelli 27
Cdd Danelli Day 18
Ria Centro Grioni 48

Altri contenuti

Accesso civico

Nel corso del 2019 non sono pervenute richieste di accesso civico, né “semplice”, né “generalizzato” ai sensi di Legge, qualora dovuti.

Per le richieste si può inserire online
https://onefoia.robyone.net/1351

Dati ulteriori

Contributi pubblici, tipologia e quantificazione.

Nel corso dell’esercizio 2019, il nostro Ente ha ricevuto, come corrispettivo dell’attività sociosanitaria svolta per conto di Regione Lombardia 1.766.365,19 euro. Ha inoltre registrato ricavi pagate dai Comuni per conto dei propri residenti assistiti pari a 526.983,00, e ricavi per rette per rette sociali/alberghiere pagate da altre tipologie di enti pubblici (Aziende Consortili, ASP, ASSC….) delegati dai Comuni a contribuire per conto dei propri residenti pari a 313.707,20.
La Fondazione ha ricevuto dallo Stato €. 3.362,97 sulla quota a valere sul 5 per mille che sono state
utilizzate per i progetti rivolti ai bambini con autismo.

Compensi ad amministratori

Per statuto le funzioni di Presidente o Consigliere di Amministrazione sono gratuite

Documento di attestazione per le fondazioni, associazioni ed enti di diritto privato

Alla luce delle delibere ANAC n. 1134/2017 e n. 213/2020, sono stati effettuati i controlli previsti ed è stata prodotta l’apposita certificazione che si può scaricare dal link sottostante.

Attestazione